Motociclista 28enne di Lomazzo perde la vita in un incidente stradale a Luino

Ospedale di Varese

Una bella domenica al lago, sulle rive del Verbano.
Mancava poco alle 16, quando Donato Bianco, 27enne residente a Lomazzo in via Lombardia, è salito in sella alla sua moto per fare ritorno a casa da Luino, sul Lago Maggiore.
Con lui c’era anche una amica coetanea, di 28 anni.
In pochi attimi una domenica di divertimento, grazie anche alla “zona gialla” e alla possibilità di potersi spostare, è diventata un incubo mortale.
Una Volkswagen Polo che sopraggiungeva lungo via Dante, la strada che costeggia il lago in quel momento piena di gente e di veicoli, è andata a impattare contro la moto con in sella i due ragazzi. La dinamica dell’incidente è ora al vaglio delle forze di polizia intervenute sul posto. L’epilogo però è stato devastante: il 27enne di Lomazzo, che viveva in paese dal 2019 per motivi di lavoro, apparso subito in condizioni gravissime, è stato soccorso sul posto dal 118 che ha fatto decollare anche l’elicottero partito da Como.
Il ragazzo, che era in arresto cardiaco, è stato rianimato e portato d’urgenza all’ospedale, dove è morto poco dopo il suo arrivo. Troppo gravi le ferite riportate nell’impatto con l’auto. L’amica, pure lei caduta a terra rovinosamente, è stata trasportata all’ospedale di Varese e se la caverà. Ha riportato contusioni e fratture, verrà operata ma non sarebbe in pericolo di vita.
Anche l’uomo che era al volante dell’auto, un 63enne residente poco lontano dal punto dell’incidente, è stato soccorso dal 118 in quanto sotto shock per quanto appena avvenuto. Per lui si è reso necessario il trasporto al pronto soccorso dell’ospedale di Luino.
Sul posto hanno operato sia gli agenti della polizia locale (chiamati a rilevare l’incidente), sia i carabinieri della stazione di Luino, impegnati a consentire le manovre di soccorso dei feriti e anche a tentare di regolare la viabilità che in un attimo si è completamente bloccata. Pare che all’origine dell’incidente ci sia stata una questione di precedenze, ora al vaglio degli agenti.
Sembra che l’auto fosse intenta ad entrare in un parcheggio. Inevitabile l’impatto e i disperati soccorsi per salvare la vita al centauro, classe 1993.
L’accaduto è già stato segnalato alla Procura della Repubblica di Varese, che ha aperto un fascicolo di indagine per far luce sull’incidente mortale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.