Motociclisti ‘spericolati’ intorno stadio Milano, sanzioni

Uno non aveva nemmeno conseguito la patente

(ANSA) – MILANO, 30 LUG – Ieri sera, coordinati da un funzionario del Commissariato Bonola, gli agenti della Polizia di Stato di Milano, con il contributo dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Polizia Locale, hanno controllato 156 motocicli e 210 persone nell’ambito di servizi, predisposti dal questore, riguardo motociclisti che si radunano nei pressi dello stadio Meazza e che inscenano "pericolose evoluzioni" lungo i viali circostanti. Sono state elevate 24 sanzioni per violazioni al Codice della Strada, cinque veicoli sono stati sospesi dalla circolazione per mancata revisione, sono stati effettuati 2 fermi amministrativi e un sequestro amministrativo. Un verbale è stato redatto per violazione al Regolamento di Polizia Urbana, due carte di circolazione sono state ritirate, una persona è stata sanzionata amministrativamente perché alla guida senza aver mai conseguito la patente. Nel corso del servizio, effettuato in Piazzale dello Sport per la terza volta nel mese di luglio, la punta massima dei motociclisti, che si erano radunati nei pressi di un bar vicino allo stadio, è stata di 350 persone circa con 250 moto. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.