Cronaca

Mozione “anti Cavadini”. Nelle prossime ore la scelta definitiva

altRiunione a Palazzo Cernezzi

Domani sarà un giorno importante per il futuro (e il passato) delle mostre “griffate” Luigi Cavadini. Da una riunione ad hoc della minoranza a Palazzo Cernezzi potrebbe uscire un testo comune per chiederne la sfiducia. Parteciperanno tutti, da Mario Molteni della lista “Per Como” al Pdl, dal gruppo misto di Marco Butti al capogruppo della lista civica “Adesso Como” Alessandro Rapinese. «L’obiettivo è coinvolgere tutti, il percorso porta a quello» dice Butti. Rimane l’incognita di chi

non vorrà esporsi così tanto: ma non è detto che la mozione non venga comunque presentata.
L’assessore alla Cultura di Como Cavadini è nel mirino della minoranza per la gestione della grande mostra “La Città Nuova. Oltre Sant’Elia” in programma da marzo a luglio scorsi a Villa Olmo. Un evento che avrebbe dovuto contare nei disegni della giunta su almeno 50mila presenze ma che ne ha fruttate meno di 17mila con un disavanzo di 218mila euro.
È destinato così a riaccendersi il dibattito, in corso già dall’estate, sulla validità del progetto culturale messo in campo dall’assessore in rapporto alle esperienze comasche del passato e a quelle messe in campo da altre città in queste stesse settimane (Pavia con Monet in testa, come evidenziato dal “Corriere di Como”). La speranza della minoranza è naturalmente poter raccogliere consensi anche tra i banchi della maggioranza di centrosinistra, dove pare non manchino i delusi dalla politica culturale di Cavadini che, per il 2014 e il 2015, ha l’intenzione, pur con aggiustamenti promozionali, di proseguire nelle altre due parti di una mostra pensata fin dall’inizio come un trittico di riflessioni sulla cultura della progettazione urbana e sull’architettura del Novecento.

Nella foto:
L’assessore alla Cultura del Comune di Como, Luigi Cavadini, è nel mirino della minoranza a Palazzo Cernezzi
10 Nov 2013

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dic: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto