Mozzate: 94enne travolto dal treno mentre attraversa i binari

Tragico incidente ieri mattina in via Limido
Si è infilato sotto le sbarre abbassate. Si è avvicinato ai binari. Quanto basta per essere agganciato e travolto dal treno che sopraggiungeva e di cui non si era accorto.
Sarebbe morto così, in questo modo agghiacciante, Carmine Freda, 94enne di Mozzate. Il dramma si è consumato alle 9.45 di ieri mattina in via Limido, proprio a Mozzate.
Secondo le testimonianza raccolte sul posto dai carabinieri della stazione del paese e dagli agenti della polizia ferroviaria di Varese –
intervenuti per un sopralluogo e per ricostruire la dinamica dell’incidente – l’anziano si sarebbe avvicinato al passaggio a livello chinandosi e oltrepassando le sbarre già abbassate.
Poi avrebbe anche tentato di attraversare i binari, o quantomeno si sarebbe avvicinato a essi. Nello stesso momento, tuttavia, proprio su quella linea sopraggiungeva il treno 10032 in arrivo da Varese e diretto a Milano.
Inevitabile l’impatto, con il 94enne agganciato dal convoglio all’altezza della seconda e della terza carrozza. Inutile anche ogni tentativo di soccorso da parte degli uomini del 118 e dei vigili del fuoco.
La dinamica e le testimonianza non lascerebbero incertezze sulla tragedia consumatasi ieri mattina a Mozzate, cancellando ogni dubbio su un eventuale gesto volontario. Ipotesi quest’ultima subito scartata.
L’incidente ha poi provocato l’interruzione della linea, tanto che Trenord ha dovuto predisporre degli autobus sostitutivi per superare il punto dell’interruzione. La tratta tra Saronno e Tradate è poi rimasta chiusa sino a poco prima di mezzogiorno, quando la circolazione ferroviaria è tornata alla normalità. Sono stati quattro i convogli che hanno subìto soppressioni parziali.

Mauro Peverelli

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.