Mps: Sileoni (Fabi), operazione già conclusa senza elezioni

Giusto abbassare toni. Orcel non ascolti la politica

(ANSA) – ROMA, 08 SET – "Questa operazione Mps Unicredit si sarebbe potuta già concludere se non ci fossero state le elezioni politiche (quelle suppletive a Siena ndr) di mezzo". Lo afferma il segretario generale della Fabi Lando Sileoni intervistato a Class Cnbc "Giustamente il presidente Mario Draghi. il ministro Franco e lo stesso direttore generale del Tesoro Rivera assieme al governo hanno deciso si abbassare i toni per permettere ai candidati di svolgere le elezioni in un clima più sereno rispetto a quell’attuale anche se non mancheranno le strumentalizzazioni a carattere politico con argomenti che no stanno in piedi": Sileoni ha quindi aggiunto come l’ad di Unicedit Andrea Orcel "ha un un grosso vantaggio: non avrà alcun condizionamento della politica, andrà per la sua strada senza curarsi dei pettegolezzi, spero che non avrà alcun condizionamento delle dinamiche politico-finanziarie prettamente italiane, a condizione di saper utilizzare le proprie esperienze professionali maturate all’estero e anche qui in Italia e rappresenterà probabilmente la vera novità del settore".. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.