Murder Mystery sul Lario: rimborsi ai Comuni. Le cifre più alte a Como e a Laglio
Cinema, Cultura e spettacoli, Territorio

Murder Mystery sul Lario: rimborsi ai Comuni. Le cifre più alte a Como e a Laglio

Murder Mystery  sul Lario. Alla fine delle riprese, prima di Ferragosto, si cominceranno a tirare le somme della ricaduta economica sui Comuni coinvolti dal set. A Como arriveranno intorno ai 43 mila euro che copriranno la forzata chiusura del Museo Giovio del Tempio Voltiano e di Villa Olmo  e l’occupazione degli stalli blu, più l’occupazione della  scuola e palestra di via Perti. La produzione ha depositato una fideiussione  di 65 mila euro.  Argegno deve ancora comunicare la cifra concordata con Netflix per  le modifiche alla viabilità e lo farà nelle prossime ore, Laglio ha chiesto e ottenuto 50mila euro, Brienno  dove si girerà domani 6mila euro, e Moltrasio ne ha chiesti 3.200 oltre alla manutenzione di alcune aree verdi e la protezione di un monumento a Bellini appena restaurato dove ci sarà una scena di inseguimento con i quad.

 

1 Agosto 2018

Info Autore

Lorenzo

Lorenzo Morandotti lmorandotti@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto