Musica e filosofia, parte il festival

Musica chitarra

Al via a Como il festival a due voci “Il corpo della musica” dal 20 al 29 novembre, festival che ospita dialoghi di musica e filosofia, quest’anno interamente online. In programma 26 appuntamenti di riflessione, musica, confronto sul tema “Il corpo della musica”.
Due intensi weekend, dal 20 al 22 e dal 27 al 29 novembre, che potrete seguire Live sulla nostra Facebook e sul nostro nuovo canale Youtube del festival. Ecco il programma.
Venerdì 20 novembre alle 18.30 Margherita Anselmi, musicista-filosofa parla su “L’interprete musicale e il problema del corpo”. Alle 21 Chiara Zanisi, musicista parla su “Con il suono nella carne e nella mente”. Mentre sabato 21 novembre alle ore 11.30 Alessandro Zignani, musicologo, racconta “La musica nella testa” e alle 15 Simone Zacchini, filosofo, racconta “Il giovane Nietzsche: corpo, anima, musica”, a seguire alle ore 18.30 i fotografi Silvia Lelli e Roberto Masotti raccontano la loro esperienza narrativa legata alla musica attraverso la luce. “Perché strilli?” si chiederà poi alle 21 la musicista Cristina Zavalloni e alle ore 22.30 Federico Orsini, filosofo, proporrà “5 Studi: La cosa estesa”. Anche quello di domenica 22 novembre è un carnet ricco che parte alle ore 11.30 con il filosofo Roberto Sala a parlare di “La musica nei piedi” seguito alle 15 da Pasquale Fameli, ricercatore e critico d’arte sul tema “Avanguardia dissonante. Esperienze del corpo tra poesia fonetica e musica gestuale”. Alle 18.30 toccherà a Roberto Abbado, musicista, parlare de “Il gesto che dà direzione” e alle 21 Alberto Cano, studioso di cinema parlarà sul tema “Voci fuori campo: i corpi sonori del cinema. Le voci narranti”. Alle 22.30 Federico Orsini, filosofo con “5 Studi: L’aruspice”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.