Musso, donna di origini russe accoltellata, è grave

I carabinieri della compagnia di Menaggio

Una donna di 58 anni di Musso è stata accoltellata più volte la scorsa notte. Ora è ricoverata in gravi condizioni all’ospedale Moriggia Pelascini di Gravedona ed Uniti.

I sospetti sono concentrati sul convivente, anche se sono ancora in corso gli accertamenti dei carabinieri della compagnia di Menaggio.

L’aggressione è avvenuta nella notte nella casa della donna. La 58enne, di origini russe, sarebbe stata colpita più volte con un coltello in numerose parti del corpo. Le indagini sono ancora in corso, ma il convivente sarebbe in caserma a Menaggio in queste ore, sentito dai carabinieri.

La donna è ricoverata in prognosi riservata.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.