Nasce a Como il nuovo “University Point”

Como, Università dell'Insubria

Una serie di investimenti per 32 milioni di euro per i prossimi 5 anni e un nuovo University Point nella nostra città. L’inaugurazione del 21esimo anno accademico dell’Università degli Studi dell’Insubria è stato l’occasione per fare il punto della situazione nell’ateneo condiviso tra due realtà, Como e Varese, non sempre totalmente in linea tra loro. Il rettore, Angelo Tagliabue, ha voluto sottolineare il ruolo della formazione all’interno della società e poi ha anticipato i progetti ai nastri di partenza. Si è soffermato anche sulla crescita delle immatricolazioni (+7%) che pone l’Insubria di fronte a nuove sfide. Già da questo anno accademico, ad esempio, viene duplicato a Como il corso di laurea in Informatica. Quindi una riflessione sulla scuola di medicina, per la quale è «imprescindibile – ha detto – il rapporto con il sistema sanitario e l’Asst Lariana». Per quanto riguarda lo studentato «a Como – ha aggiunto – grazie agli spazi della Presentazione la situazione è ottima».

I dettagli relativi al nuovo University Point di Como sono stati chiariti, invece, dal direttore generale Marco Cavallotti. Si tratta di un edificio che permetterà di soddisfare sia le esigenze degli studenti sia quelle del territorio in un unico sito, aperto e fruibile da tutti. «Questo luogo – ha detto Cavallotti – sarà dedicato ai servizi rivolti agli studenti (orientamento, job placement, ristorazione, merchandising, segreterie) nonché ai servizi rivolti agli altri utenti (divulgazione scientifica, cultura, spettacolo) integrandosi con il Museo della Seta e l’Auditorium – Aula Magna, che verrà esso stesso ristrutturato”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.