“Casa di Giò”, spazio per mamma e bambino nella comunità “I Tigli”

Apre la Casa di Giò monolacle per mamma e bambino

La Casa dei Tigli a Brunate apre un nuovo spazio per i bambini in difficoltà. Sede di due comunità educative, Tiglio Giallo per il nucleo mamma bambino e Tiglio Rosso per minori, la Casa è gestita dal Sodalizio Terz’ordine secolare Francescano Ancelle del Signore.
Questa settimana è stata inaugurata la Casa di Giò, un alloggio per la semi-autonomia di una mamma con il suo bambino. La nuova Casa è parte di un percorso che intende favorire donne e bambini provenienti da contesti familiari difficili e che necessitano di protezione. La Casa di Giò è un monolocale interno alla Casa dei Tigli, inserito in contesto semi-protetto, pensato per un nucleo mamma-bambino, come “ponte” per favorire il passaggio graduale dalla Comunità alla piena autonomia: la mamma avrà la possibilità di sperimentarsi in un contesto più complesso (cucina autonoma, lavoro, gestione del bambino) pur restando a contatto con una realtà protetta. Il tutto con il supporto degli educatori.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.