Naufragio al largo di Creta, morti due bambini e una donna

In salvo 53. Soccorsi migranti in Libano

(ANSA) – ATENE, 15 SET – Due bambini e una donna sono morti al largo di Creta nel naufragio di un barcone carico di migranti che si è capovolto a causa di forti venti: lo riferisce la Guardia costiera greca, precisando di essere riuscita a trarre in salvo 53 persone. I corpi sono stati trovati a 12 miglia nautiche (14 miglia) dalla costa orientale di Creta, dopo la segnalazione giunta da uno dei passeggeri della barca. Al momento le autorità stanno ancora accertando la nazionalità dei sopravvissuti. Un altro naufragio di migranti si è verificato ieri al largo del LIbano: un uomo è morto mentre 36 persone sono state tratte in salvo da una imbarcazione dell’Unifil. Media di Beirut precisano che i migranti si trovavano su una barca fuori dalle acque territoriali libanesi e che era diretta probabilmente a Cipro. Due bambini libanesi risultano dispersi. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.