Navalny: Cremlino, inchiesta se confermato avvelenamento

'Le autorità trattano tutti i cittadini russi allo stesso modo'

(ANSA) – ROMA, 20 AGO – Le autorità russe lanceranno un’inchiesta se sarà confermato che Alexei Navalny è stato avvelenato. Lo ha affermato il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov parlando con i giornalisti, riferisce Itartass. "In primo luogo bisogna aspettare i risultati finali dei test che aiuteranno i medici a stabilire le cause. Dopodiché, se si è trattato di avvelenamento, ci sarà un’inchiesta", ha detto Peskov, sottolineano che i medici e le autorità russe trattano tutti i cittadini russi allo stesso modo. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.