'Ndrangheta: condannato a Milano l'amico di Azouz

tribunale milanoFrancesco “Franco” Crivaro fu arrestato in Valtellina dopo un anno da latitante. Condannato a sei anni anche per una vicenda di droga

Secondo i magistrati della direzione distrettuale antimafia di Milano, che due estati fa portarono a termine un maxi blitz contro la ’ndrangheta lombarda, era uno dei componenti della ”locale” di Erba. E così l’ha ritenuto pure il tribunale di Milano che ha condannato Francesco Crivaro detto “Franco” a 8 anni e 6 mesi di reclusione nonostante lo “sconto” di pena dovuto a chi sceglie il rito Abbreviato, decisione presa in comune accordo con il suo avvocato, il torinese Stefano Idem. Si è concluso così il processo a carico del 49enne di Eupilio diventato celebre in tutta Italia per essere amico di Azouz Marzouk, l’uomo quest’ultimo che nella stage di Erba perse moglie, figlio e suocera.
Proprio insieme al tunisino, Crivaro fu infatti immortalato dai fotografi in occasione dell’udienza preliminare per la strage e finì anche nelle pagine del libro di Pino Corrias, ”Vicini da morire” (dedicato alla mattanza di via Diaz) in cui vennero tratteggiate le serate che Azouz, dopo il massacro, trascorreva in compagnia di Lele Mora proprio nel locale di Eupilio gestito da Crivaro, il “Coconut”. Nell’estate del 2010 poi, il nome di Francesco “Franco” Crivaro tornò agli onori delle cronache nell’ambito dell’operazione “Infinito” dell’Antimafia che portò a sgominare le ’ndrine lombarde con 160 arresti in tutta la regione. Crivaro, che secondo gli inquirenti «dava la disponibilità per summit di ’ndrangheta» e «agevolava il sodalizio criminoso», in un primo momento sfuggì alla cattura, per essere poi arrestato nel maggio di un anno dopo mentre in Valtellina era in sella alla sua moto. Il fascicolo del 49enne ha così seguito una strada diversa da quella degli altri arrestati, fino all’udienza davanti al Gup di Milano e alla condanna con rito abbreviato a 8 anni e 6 mesi. Sempre in questi giorni tra l’altro (ma per un altro fascicolo), lo stesso Crivaro è stato condannato ad altri sei anni per spaccio di droga.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.