Nel 2020 70kg ciottoli e 12kg sabbia rubate da nord Sardegna

Bilancio Agenzia dogane su sequestri in scali Alghero e Olbia

(ANSA) – SASSARI, 15 FEB – Anche in piena pandemia i turisti in partenza dalla Sardegna non hanno rinunciato a rubare ciottoli, sabbia e conchiglie dalle spiagge dell’isola come "souvenir" delle vacanze. Nei soli due aeroporti del nord Sardegna, quello di Alghero e quello di Olbia, i funzionari dell’Agenzia dogane e monopoli, in collaborazione con la Guardia di finanza e la Polizia di frontiera, sono riusciti a sventare numerosi furti, scoprendo fra i bagagli dei viaggiatori un totale di 70kg di ciottoli, 12 kg di sabbia e varie conchiglie. Quasi tutti i passeggeri fermati e sanzionati con una multa da 500 a 3mila euro, hanno dichiarato di ignorare le norme che vietano di prelevare sabbia e altro dalle spiagge sarde. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.