Cronaca

Nella città con pochi cinema è tornata a fiorire un’oasi felice

altLa settima arte trionfa ancora dopo 30 anni

Un tempo il Sociale era anche cinema come il concorrente Politeama oggi ridotto a rudere: proiettò pellicole di culto come Metropolis di Fritz Lang, il primo film sonoro della storia (Il cantante di jazz con Al Jolson, 1927) e più avanti Lo squalo di Steven Spielberg, film d’essai come Elephant Man di David Lynch e fantasy come Il signore degli anelli di Ralph Bakshi.
Oggi non è più possibile assistere a proiezioni con uno schermo tradizionale. Tra l’altro dal 1° gennaio 2014 i film

in distribuzione saranno solo digitali: occorrerebbe un proiettore adeguato. Ma la settima arte è tornata comunque a trionfare: dal 2010 con il regista Mario Bianchi sono state ospitate nel foyer una maratona notturna dedicata a Orson Welles e proiezioni in parallelo con la stagione di prosa. E il recupero dell’Arena all’aperto tornata ad essere destinata a scopi culturali ha visto debuttare con successo il Como Lake Film Festival, un contributo concreto per provare a supplire alle mancanze di una città che ha solo due schermi attivi. Come ideale estensione della rassegna estiva, dallo scorso autunno si è incardinata al Sociale anche la nuova stagione de “I Lunedì del Cinema” di Como diretti da Alberto Cano con una serie di proiezioni dedicate ai classici: già proposti Federico Fellini con il Satyricon ed Ernest Lubitsch con Vogliamo vivere, il 2 dicembre spazio alla musica con Una fragile armonia (A Late Quartet) di Yaron Zilberman e il 3 febbraio il film culto The Rocky Horror Picture Show di Jim Sharman, cocktail di umorismo, provocazione ed eccesso.

Nella foto:
DI NUOVO PARCHEGGIO DOPO L’ESTATE
Auto in sosta dopo l’estate: è il “doppio ruolo” dell’Arena di via Bellini, tornata a spalancare i cancelli alle auto con un sistema completamente automatizzato. Sullo sfondo, la facciata neoclassica con le vetrate della nuova sala al pianterreno intitolata a Luigi Canonica
30 Novembre 2013

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto