Cronaca

Nella tranquilla Proserpio ballottaggio incandescente dopo il pareggio tra i due avversari

Sono 294 i consensi sia per Elisabetta Fontana sia per Giulio Nava
Novecento abitanti incastonati in uno spicchio verde del Triangolo lariano, a 450 metri di altitudine: benvenuti a Proserpio. Un paese d’altri tempi, come tanti per fortuna ancora se ne trovano in Italia: il borgo antico, i paesaggi da cartolina, i negozi di vicinato, il dialetto, il prete, i borghi. Uno di quei luoghi talmente tranquilli che, all’ora di pranzo, c’è un tale silenzio da riuscire a sentire la musica all’interno delle case.
Da un comune così ci si aspetterebbe una paciosa vita politica, un accordo di massima sul sindaco: non è raro, nei piccoli centri abitati lariani, che alle elezioni si presenti una sola lista. E invece il piccolo e fiero comune di Proserpio è spaccato a metà. Diviso fino all’ultimo voto.
Al voto amministrativo di domenica, su 761 aventi diritto hanno votato 611 “Ursett”, dal soprannome degli abitanti di Proserpio. Di queste 611 schede, 10 erano nulle e 13 bianche. Voti validi 588, così ripartiti: 294 per il candidato sindaco Elisabetta Fontana, lista “Proserpio in Cammino”, 294 per il candidato sindaco Giulio Nava, lista “Il paese che vogliamo”. Parità assoluta, che porterà il paese al ballottaggio, il prossimo 8 giugno. Sarà una lotta all’ultimo voto.

Nella foto:
Il municipio di Proserpio, comune in cui l’8 giugno ci sarà il ballottaggio
28 maggio 2014

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto