Nelle valigie un quintale di sabbia della Sardegna, multati

Bottiglie di plastica sequestrate in aeroporto Cagliari-Elmas

(ANSA) – CAGLIARI, 20 SET – Quasi un quintale di sabbia e piccoli ciottoli nascosti tra i bagagli di turisti in partenza dalla Sardegna sono stati sequestrati lo scorso fine settimana dagli addetti alla security dell’aeroporto di Cagliari-Elmas. La notizia è stata diffusa, con un post su Facebook, dall’associazione Sardegna Rubata e depredata. Il bottino è stato preso in consegna e verrà ora reimmesso nei litorali da dove era stato illegalmente prelevato, mentre per i turisti è scattata la salata multa prevista dalle norme. Non si fermano quindi, neppure a settembre, le ruberie nelle spiagge dell’Isola, stavolta sono state prese di mira Chia, Costa Rei, Villasimius, Piscinas e Porto Pino nel sud Sardegna, Is Aruta nell’Oristanese e Cala Mariolu e Cala Luna nel Nuorese, solo per citarne alcune. La sabbia era stata inserita in decine di bottiglie di sabbia che poi erano state occultate tra i bagagli bloccati in aeroporto. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.