«Nessun incarico per smaltire gli oli»

PALAZZO CERNEZZI
Ristoranti, bar, rosticcerie e mense sono obbligati per legge a smaltire separatamente gli oli utilizzati in cucina e a non versarli negli scarichi. Soprattutto nel centro storico, il problema aveva assunto carattere di urgenza e l’amministrazione comunale ha avviato un’azione per controllare il corretto allacciamento alla pubblica fognatura e il corretto smaltimento degli oli, invitando gli esercenti a dotarsi anche di degrassatori. In Comune sono però giunte segnalazioni di tecnici e ditte che si presentano come incaricati da Palazzo Cernezzi e chiedono di entrare nei locali (anche abitazioni) con il pretesto di dover installare dei degrassatori. «Nessun incarico è stato dato a tecnici o ditte» assicurano da Palazzo Cernezzi. Per informazioni in materia è possibile contattare i numeri 031.252.221 – 2466 o inviare una e-mail all’indirizzo ufficio.acque@comune.como.it.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.