Netanyahu, dossier annessione resta aperto, è a Washington

Premier

(ANSA) – TEL AVIV, 03 AGO – L’annessione di porzioni della Cisgiordania da parte di Israele è ancora in piedi anche se tocca agli Usa decidere. Lo ha detto Benyamin Netanyahu ad un incontro del Likud, il suo partito. "Il dossier dell’applicazione della sovranità – ha spiegato il premier – è a Washington. Non è fuori dal tavolo, l’opzione ancora esiste". L’estensione della sovranità su insediamenti ebraici in Cisgiordania e nella Valle del Giordano in base al piano di pace di Trump – avversata dai palestinesi, dalla Comunità internazionale e anche da un parte dei coloni stessi – era stata programmata da Netanyahu per il primo luglio scorso ma la data e’ passata senza che avvenisse nulla. Sono stati in molti a sostenere che la vicenda sia stata raffreddata dagli Usa per una serie di motivi, non ultimo la tornata elettorale presidenziale del prossimo novembre (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.