Nicola Salvatore festeggia a Ginevra

L’INIZIATIVA DEL PITTORE
Il pittore e scultore lariano Nicola Salvatore ha festeggiato l’arrivo dell’anno nuovo con una performance a Ginevra. Nella notte di Capodanno accompagnato da un amico collaboratore di appena cinque anni, il piccolo Amedeo, ha lasciato volare nel cielo ginevrino cento lanterne cinesi sulla cui sottile carta è disegnata la silhouette di una balena. Il cetaceo è da molti anni elemento centrale nella ricerca di Salvatore, che è docente all’Accademia di Brera.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.