Nidi comunali, regolamento pronto. Sarà discusso entro la fine di aprile

Servizi sociali

(a.cam.) Approderà in consiglio per l’approvazione, entro la fine del mese, il nuovo regolamento degli asili nidi. Il vecchio documento, invariato dagli anni Settanta, è stato rivisto in modo da ridefinire e aggiornare i criteri di accesso dei bambini alle strutture comunali, introducendo un punteggio che permetterà di stilare le graduatorie per le (eventuali) liste d’attesa.
«L’obiettivo è utilizzare il nuovo regolamento già per le imminenti iscrizioni al

prossimo anno scolastico», dice l’assessore alle Politiche educative, Silvia Magni. Il regolamento disciplina i servizi educativi per la prima infanzia, stabilisce in modo dettagliato le modalità di iscrizione, ammissione e dimissione dall’asilo nido e i criteri per la formazione delle graduatorie. Il piano mette inoltre nero su bianco l’organizzazione e il funzionamento dei servizi integrativi: nido estivo, spazio gioco, spazio bimbo e giardino dei piccoli.
L’assegnazione del punteggio facilita l’ingresso al nido ai figli di genitori che lavorano rispetto a quelli che hanno invece la possibilità di accudirli personalmente. Sono previste facilitazioni per le famiglie monoparentali o per i bambini con disabilità o famiglie in situazione di disagio. «Era necessario predisporre un nuovo regolamento dei servizi alla prima infanzia per rispondere alle mutate esigenze delle famiglie comasche – dice Magni – Il nuovo piano tiene anche conto della scomparsa delle Circoscrizioni e prevede nei consigli i rappresentanti della commissione consiliare». La prossima settimana i nidi comunali apriranno le porte a bambini e genitori in vista delle iscrizioni per il prossimo anno.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.