Niente Dakar 2021, Jacopo Cerutti sceglie l’Africa Eco Race

Jacopo Cerutti 2020

Dopo cinque “Dakar” Jacopo Cerutti ha deciso di cambiare: nel gennaio del prossimo anno il centauro comasco sarà infatti al via dell’Africa Eco Race.
Una competizione che vuole riprendere lo spirito della vecchia Parigi-Dakar, la corsa nata negli anni ’70, che partiva dalla capitale francese e terminava in quella del Senegal. Dopo minacce di attentati terroristici, ne è stata però spostata la sede, prima in Sud America, poi in Arabia Saudita, pur mantenendo come nome “Dakar”.
L’Africa Eco Race è così nata in contrapposizione alla scelta di portare l’evento motoristico in altri continenti e ripropone, appunto, percorsi della vecchia “Parigi-Dakar”, compreso il famoso arrivo sul Lago Rosa.
Jacopo Cerutti sarà al via di questa competizione con una moto Husqvarna del Solarys Racing. Il via dell’Africa Eco Race è programmato per il 5 gennaio, con conclusione il 17. Sono previste 12 prove speciali tra Mauritania e Senegal.
«Ho deciso di accettare una nuova sfida – afferma il pilota comasco – Dopo aver corso alla “Dakar” in anni recenti, ho deciso di partecipare ad una competizione che riprende i tracciati della vera “Parigi-Dakar”, con il bellissimo traguardo al Lago Rosa».
Nella sua partecipazione 2020 alla “Dakar” in Arabia Saudita il comasco ha terminato al 22° posto assoluto e secondo fra gli italiani. In precedenza, nel 2016 e nel 2018, era sempre stato il migliore della pattuglia tricolore, mentre nel 2017 e nel 2019 si era ritirato.
Il lariano attualmente sta partecipando al Tricolore Motorally, ha finora vinto tutte e cinque le prove disputate; alla conclusione ne mancano altre cinque. Le prime due sono in calendario proprio in questo fine settimana.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.