«Niente Torneo Gosetto, ma ritorneremo più forti e uniti di prima»

palaghiaccio Casate, torneo Gosetto 2019

«Immaginiamo l’aria frizzante ed il profumo del ghiaccio di Casate, l’eccitazione di tutti i bambini pronti a confrontarsi con i loro coetanei per una due giorni intensa di puro hockey. Ma non è così una maledetta pandemia ha fermato tutto e tutti, ma ne usciremo più forti e uniti di prima, lo sappiamo». Questo appena passato doveva essere il fine settimana del torneo giovanile di hockey su ghiaccio dedicato a Stefano Gosetto. Una tra le più importanti manifestazioni cittadine, saltata per l’emergenza Coronavirus.
L’Hockey Como, organizzatore dell’evento, ha voluto mandare una lettera in cui ricordava la circostanza. «Nonni, genitori, amici e fratelli si riuniscono per organizzare un evento unico sul ghiaccio di Casate. Un evento dove i cuccioli dell’Under 11 avrebbero potuto esibire sul ghiaccio tutto quello che avevano costruito durante una stagione fatta di impegno, disciplina e tantissima voglia di divertirsi» è scritto nel messaggio del club biancoazzurro.
«Un evento che come ogni anno veniva organizzato nei minimi dettagli dagli inviti alle squadre partecipanti alla logistica e che in questa soleggiata settimana avrebbe avuto il momento di massima partecipazione da parte di tutti noi. Sarebbe stata una due giorni di pura festa. Il nostro ringraziamento va alle squadre che quest’anno avrebbero onorato il nome di Stefano».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.