Nigeria: liberato il sacerdote rapito il 20 maggio

Nel corso di quell'attacco era stato ucciso un suo confratello

(ANSA) – CITTA DEL VATICANO, 03 GIU – Padre Joe Keke, rapito il 20 maggio in Nigeria da uomini armati, è stato rilasciato. Lo ha annunciato padre Chris Omotosho, direttore delle comunicazioni della diocesi di Sokoto, secondo quanto riferisce la fondazione pontificia Aiuto alla Chiesa che Soffre che "ringrazia chi si è speso concretamente in questi giorni per la sua liberazione". In quell’attacco era stato ucciso un altro sacerdote, don Alphonsus Yadhim Bello. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.