Nini Binda e il Comune: «Autosilo Valmulini: insieme punteremo sulla promozione»

«Un incontro proficuo, in cui è stata valutata la situazione e alla fine si è deciso di puntare decisi sulla promozione per far conoscere ulteriormente l’autosilo Valmulini e le opportunità che può offrire». Nini Binda, ex assessore a Como, ieri è tornato a Palazzo Cernezzi per rinnovare la sua offerta: «Metto a disposizione i fondi per una navetta dall’autosilo al centro storico», aveva spiegato negli scorsi giorni.

Un invito che in Comune non è passato inosservato e che ieri è stato al centro di una riunione in municipio. Nini Binda ha incontrato gli assessori Daniela Gerosa (Mobilità) e Paolo Frisoni (Commercio), Marco Benzoni (Como Servizi Urbani) e Donatello Ghezzo, comandante della Polizia locale. Al centro dell’incontro, appunto, la disponibilità avanzata da Binda per promuovere l’utilizzo del parcheggio Valmulini. «La navetta è stata esclusa – spiegano Frisoni e Gerosa – I bus, infatti, hanno una frequenza maggiore rispetto a quello di un servizio di questo tipo: è stato quindi concordato di utilizzare diversamente il contributo messo a disposizione».

Binda si accollerà i costi per pubblicizzare l’iniziativa di promozione natalizia per l’utilizzo dell’autosilo: sosta a 1 euro compreso un biglietto del bus andata e ritorno. Lo sconto vale per il conducente dell’auto, mentre gli eventuali passeggeri pagano il biglietto 1,30 euro. L’idea è di cercare di evitare un forte afflusso di automobili nelle vicinanze del centro storico, come è accaduto nei giorni scorsi, quando si sono formate lunghe code di vetture nella zona dei parcheggi in centro.

«Nei prossimi giorni tra l’altro – proseguono gli assessori – avremo anche i manifesti e stiamo predisponendo un volantinaggio in via Pasquale Paoli per gli automobilisti fermi al semaforo. I dati di utilizzo dell’au – tosilo dell’ultimo fine settimana sono stati incoraggianti, anche se certamente il parcheggio non si è mai riempito. La strada è quella giusta e del resto in questi giorni di shopping natalizio si tratta di un’opportunità da cogliere per evitare code e traffico».

Dal canto suo Nini Binda sottolinea: «L’accordo che è stato raggiunto ha lo scopo di incentivare l’utilizzo dell’autosilo della Valmulini. È importante ed è stato portato avanti un lavoro di squadra che mi auguro possa dare frutti importanti».

Articoli correlati