“Nivul e sogn”, teatro poetico al via il 6 giugno

Miriana Ronchetti durante un recital al Carducci di Como

Teatro partecipato e condiviso, con i mezzi tecnologici (la diffusione digitale), e con radici antiche: la parola, il suo potere espressivo. La decima edizione della rassegna di teatro poetico “Nivul e sogn” della compagnia Orizzonti Inclinati di Miriana Ronchetti prende titolo da una poesia di Ilaria Leone musicata da Francesco Sicari: “E siamo ancora qui”. A sottolineare la voglia di resistere nonostante il mondo dello spettacolo sia stato fortemente penalizzato durante la pandemia.
La rassegna, che ha i patrocini di Comune di Como e Università dell’Insubria ed è in collaborazione con l’associazione Carducci, l’Arci di Como e il club “Amici di Salvatore Quasimodo”, si articola dal 6 giugno (via alle ore 21) al 28 giugno, con letture, poesie, monologhi teatrali e anche un omaggio a cinema di Federico Fellini.
«Il segno della continuità dell’esistere è dato dal permanere dei sogni e delle speranze che trascinano l’essere umano nella continua ricerca della verità» dice Miriana Ronchetti nella presentazione del progetto.
E su Facebook annuncia: «Chi desidera partecipare “manifestandosi” con una sua idea, lettura, prosa, teatro, avrà 5 minuti per registrare un video che sarà pubblicato la sera del 6 giugno, primo evento».
L’associazione comasca Orizzonti Inclinati è stata fra i primi, agli inizi di marzo, a lanciare l’idea di leggere racconti, fiabe, storie al telefono. E ancora oggi, si continua a leggere alle persone che telefonano e che scrivono, da tutta Italia.
«E davvero vorremmo che fosse un contagio; ma di belle parole, di sogni, di armonia, di arte, di emozioni, di spiritualità nella natura, per contrastare l’altro contagio; quello delle morti, delle solitudini, delle ingiustizie, delle corruzioni, degli errori, dell’economia che va a dileguarsi in povertà» dice Miriana. Tutti gli eventi saranno pubblicati e registrati su YouTube.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.