Nizza: fermate altre 2 persone nell’ambito dell’inchiesta

Individuate nella residenza di un altro arrestato

(ANSA) – PARIGI, 01 NOV – La polizia francese ha effettuato due nuovi arresti nell’ambito dell’indagine sull’attacco di Nizza. Lo hanno reso noto fonti giudiziarie che hanno chiesto l’anonimato. Si tratta di due persone che hanno 25 e 63 anni e che sono state arrestate ieri presso la residenza di un individuo fermato qualche ora prima. In totale sono ora in stato di fermo 6 persone per presunti legami con Brahim Issaoui, il tunisino che ha ucciso 3 persone giovedì nella cattedrale di Nizza. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.