No ai migranti nell’ex caserma della Gdf di Cavallasca

Nicola Molteni durante una manifestazione

La notizia arriva via web. Nicola Molteni, sottosegretario all’Interno, annuncia che l’ipotesi di utilizzo dell’ex caserma della GdF di Cavallasca per l’accoglienza temporanea dei migranti è definitivamente tramontata «tanto che la Prefettura ha chiesto che il bene non venga mantenuto all’uso governativo e venga restituito all’Agenzia del Demanio. Anche il Ministero dell’Interno, interessato della questione, ha espresso il proprio assenso al riguardo – scrive Molteni su facebook – Inoltre vi comunico che la struttura di via Fontanina, sempre a Cavallasca è stata chiusa dal gestore, d’intesa con la Prefettura, a causa della scadenza e della relativa disdetta del contratto di affitto e i migranti accolti sono stati distribuiti in altre strutture».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.