Non paga 25mila euro di benzina: condannata

In due anni, nel 2010 e nel 2011, avrebbe accumulato un debito di 25mila euro tutto in pieni di carburante alle auto della sua agenzia immobiliare. Soldi promessi ma mai restituiti ai titolari di una pompa di benzina a Inverigo, presso cui si serviva. Anche gli assegni versati a compensazione parziale del debito si erano poi rivelati non coperti. La titolare dell’agenzia, una 51enne di Lesmo, è così stata indagata e processata ieri  a Como con l’accusa di truffa. Il giudice monocratico ha optato per una condanna a 1 anno e 4 mesi, più la restituzione della somma non pagata.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.