Cronaca

Non si arrende a un amore non corrisposto. Rompe il vetro della finestra e irrompe in casa

altIntervengono i carabinieri di Asso

(m.pv.) Non accettava quell’amore non corrisposto. Così ha pensato bene, nella serata di domenica – intorno alle 22 – di presentarsi a casa di lei (una ventenne di Rezzago) mentre si trovava con un’amica, ha alzato di forza la tapparella e ha rotto il vetro per poter entrare nell’appartamento. Una scena drammatica, con la ragazza, comprensibilmente impaurita, che è riuscita a scappare dai vicini lanciando la richiesta di aiuto ai carabinieri della stazione di Asso che sono intervenuti poco dopo.
Nei guai, con l’accusa di violazione di domicilio, è finito un

23enne di Asso già noto alle forze dell’ordine, che ieri è poi stato processato per direttissima in Tribunale a Como. Ha scelto di patteggiare la pena di 8 mesi e 10 giorni. Tutto trae origine da un amore non più ricambiato dalla ragazza. Il 23enne non accetta la situazione e la sera di domenica si presenta a Rezzago dove la giovane è in compagnia di un’amica. L’innamorato non desiste, alza la tapparella di forza, rompe il vetro ed entra in casa, il tutto mentre la ventenne scappa dai vicini e chiama i carabinieri. Nel frattempo il giovane impugna dei coltelli, minaccia di tagliarsi le braccia, poi apre il gas dell’abitazione sempre con l’intento di farla finita. Sul posto sopraggiungono i carabinieri di Asso. L’intervento dei militari è decisivo: il 23enne viene preso e arrestato. La segnalazione viene poi girata in Procura a Como, al pubblico ministero di turno, la dottoressa Maria Vittoria Isella. L’epilogo, come detto, è stata l’aula di Tribunale, dove ieri mattina il ragazzo di Asso ha rimediato una pena a 8 mesi e 10 giorni.

Nella foto:
Il palazzo di giustizia di Como
19 marzo 2013

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto