Non vuole pagare il conto al ristorante: interviene la polizia

A Como è dovuta intervenire la polizia in un ristorante del centro, dopo che un avventore non aveva pagato il conto. Una spesa, tra pietanza ed alcolici, di circa 50 euro che, tuttavia, il cliente non è stato in grado di pagare causa l’assenza di contanti e la carta di credito trovata scoperta. Il ristoratore ha così chiamato le volanti per identificare l’avventore (un 46enne) che ora, pena denuncia, sarà chiamato a saldare il conto di quanto consumato. Il fatto risale a martedì sera.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.