Norvegia:trovato un secondo corpo dopo la frana di mercoledì

Si continua a scavare in cerca di 10 dispersi

(ANSA-AFP) – GJERDRUM, 02 GEN – Oggi in Norvegia i soccorritori hanno recuperato un secondo cadavere tra le macerie di un villaggio travolto da una frana alcuni giorni fa, mentre si continuano a cercare altre otto persone ancora disperse. "Abbiamo ancora speranza di trovare sopravvissuti", ha detto ai giornalisti il ;;capo delle operazioni di soccorso Roy Alkvist. Un’intera collina è crollata nel villaggio di Ask, 25 chilometri a nord-est della capitale Oslo, nelle prime ore di mercoledì mattina, ferendo 10 persone, una delle quali gravemente. Le case sono state sepolte dal fango, altre sono state spezzate in due. Secondo il capo della polizia locale Ida Melbo Oystese alcune persone potrebbero essere sopravvissute grazie alle sacche d’aria all’interno di edifici parzialmente intatti. Tra i dispersi si contano 8 adulti e due bambini, uno di 3 anni. Circa un migliaio di persone hanno dovuto essere evacuate da Ask, che conta 5.000 abitanti, a causa dei timori sulla sicurezza delle loro case. Visitando il sito, la premier Erna Solberg aveva parlato di una delle più grandi frane che si fossero verificate in Norvegia. (ANSA-AFP).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.