Notti magiche con il Fai
Cultura e spettacoli, Territorio, Turismo

Notti magiche con il Fai

Villa Fogazzaro
Villa Fogazzaro

L’emozione della luce sul finire del giorno sarà il leit motiv della terza edizione delle Sere FAI d’Estate, la grande festa dei Beni del Fai – Fondo Ambiente Italiano che torna quest’anno rinnovata e ampliata: 24 i Beni aperti straordinariamente in notturna per i mesi di giugno, luglio e agosto, dalle ore 19 alle 24, per oltre 180 appuntamenti – visite speciali a lume di candela, concerti di musica dal vivo, spettacoli e performance di danza e teatro, cinema all’aperto, osservazioni astronomiche, cene e aperitivi – che consentiranno ai visitatori di scoprire i luoghi d’arte e natura della Fondazione in via eccezionale dal tramonto a mezzanotte, nelle ore più belle e piacevoli dell’estate, quando cala la sera, cambia lo scenario e l’atmosfera si fa magica.

In occasione delle “Sere Fai d’Estate”, sabato 28 luglio appuntamenti all’insegna del jazz nei Beni di Varese e Como:  il Monastero di Torba a Gornate Olona (VA), apre le porte al calare del sole per ospitare l’Ensemble Sax Academy, insolita formazione di 8 sassofoni, che esplorerà tutte le potenzialità espressive di questo eclettico strumento. Mattia Primon al sax soprano, Giuseppina Levato, Silvano Primon e Chiara Micci ai sax contralto, Mauro Donadini, Olivier Puget e Lorenza Giacardi ai sax tenore e Mirco Garzonio al sax baritono eseguiranno tre performance alle ore 20, alle 21 e alle 22. Per tutta la serata, aperitivo e visite guidate. A Villa Fogazzaro Roi a Oria, frazione di Valsolda, nello spirito di Antonio Fogazzaro che qui scrisse e ambientò il suo capolavoro Piccolo mondo antico, un’altra serata all’insegna della poesia, accompagnata da aperitivi ai sapori di lago – pesce di lago come trota, luccio, pesciolini in carpione con erba sagrigiola, formaggi locali accompagnati da miele della Valsolda, aspic di vitellone e verdurine, insalatina di pollo ruspante, frittatine con erbe spontanee, crostini assortiti, spiedini e assaggi della Patuschia/Miaschia, la torta di pane locale che tutte le nonne preparavano in casa; vini della Val Caleppio e drink ai sentori di primavera, come fiori di sambuco della Valsolda e menta rinfrescante  – e performance musicali con brani di musica classica e jazz. Oltre agli aperitivi in musica, si potranno effettuare visite guidate alla Villa arricchite da letture selezionate dal celebre romanzo di Fogazzaro. I visitatori avranno l’opportunità di apprezzare gli angoli più suggestivi della dimora, in particolare il giardino pensile, il “terrazzino della lirica” e lo studio di Fogazzaro, nella magica atmosfera di lampade e lanterne accese.

Villa Panza e Villa Della Porta Bozzolo sono musei riconosciuti da Regione Lombardia.

L’ingresso a Villa Fogazzaro Roi costa  50/ 40 euro compreso l’intrattenimento e l’evento. La prenotazione è obbligatoria: tel. 335.7275054; email: faifogazzaro@fondoambiente.it

 

5 luglio 2018

Info Autore

Lorenzo

Lorenzo Morandotti lmorandotti@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto