Novedrate, bancomat smurato. Banditi via con il bottino all’alba di sabato

Carabinieri in piazza Garibaldi a Cantù

Colpo all’alba di sabato e cassa continua sradicata a Novedrate. I malviventi hanno agganciato indisturbati lo sportello del bancomat a un furgone cassonato. L’autista del mezzo ha poi schiacciato sull’acceleratore fino a quando il bancomat è stato smurato, quindi caricato direttamente nel cassone del furgone, poi i banditi si sono dati alla fuga.

È quanto accaduto ieri mattina intorno alle 4 alla filiale di Novedrate della Bcc di Cantù, in via Cesare Cantù.
I residenti della zona sono stati svegliati dai rumori e sono stati i primi a dare l’allarme. Immediato l’intervento dei carabinieri (dalla compagnia di Cantù e da Seregno).

I malviventi sono stati intercettati mentre scappavano, ne è nato un inseguimento, terminato in un campo al confine con Lentate sul Seveso, dove però, a causa del terreno impraticabile per gazzelle dei carabinieri, ma non per il furgone, i banditi sono riusciti a far perdere le tracce. L’ammontare del bottino è ancora da quantificare. Proseguono le indagini dei militari per cercare di risalire ai responsabili del colpo. Vista la rapidità e la modalità d’azione l’ipotesi è che tutto fosse stato organizzato in anticipo.

Verranno così analizzati i filmati dell’istituto di credito per verificare eventuali movimenti sospetti anche nei giorni precedenti. Il mezzo utilizzato era stato, con ogni probabilità, rubato.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.