Numeri record per Sant’Abbondio: in una settimana serviti 12 mila pasti

cuochi fiera Sant'Abbondio

Si è conclusa martedì sera l’edizione 2019 della Fiera di Sant’Abbondio, con un grande successo confermato anche quest’anno. «Sono molto soddisfatta di questa mia prima esperienza con la Fiera di Sant’Abbondio – commenta l’assessore al Turismo, Carola Gentilini – La collaborazione con i cuochi è stata ottima e la manifestazione si è dimostrata una bellissima occasione di festa per la città. La nuova sistemazione e gestione degli spazi ha funzionato davvero bene, compresa la pista da ballo collocata nella parte superiore dell’area, che ha accolto oltre un centinaio di persone a rotazione ogni sera. Desidero ringraziare i settori comunali e a tutte le persone che hanno lavorato con impegno e reso possibile realizzare la festa dei comaschi per eccellenza».

Nell’area di Sant’Abbondio in via Regina l’associazione provinciale Cuochi di Como ha stimato tra gli 11 e i 12 mila coperti nella settimana della Fiera, con esaurimento di quattro quintali di polenta, 400 chili di asino, circa 1350 chili di ossibuchi, 700 chili di rustisciada, 300 chili di tagliatelle, e in una sola giornata circa 500 chili di pizzoccheri che riscontrano sempre ampio apprezzamento.

Ulteriori dettagli sul Corriere di Como in edicola giovedì 5 settembre

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.