Nuova aggressione su un bus di linea

Studenti

autobus, bus, studenti
Una nuova aggressione su un autobus di linea. Un giovane originario del Gambia, senza fissa dimora, è stato arrestato dai carabinieri di Como. Il 19enne stava viaggiando su un autobus della linea 1, che collega San Fermo della Battaglia a Ponte Chiasso, quando il conducente di Asf autolinee gli ha chiesto di mostrare il biglietto. Per tutta risposta il ragazzo si è scagliato contro l’autista, aggredendolo. Immediata la richiesta d’aiuto e l’arrivo dei carabinieri di Como, nucleo radiomobile.

I militari sono stati a loro volta aggrediti dal ragazzo. Sono così scattate le manette per l’extracomuni – tario. Ieri mattina, in Tribunale a Como la convalida dell’arresto. Il giudice, considerato anche il fatto che il ragazzo non aveva alcun precedente penale, ha disposto quale misura cautelare unicamente l’obbligo di firma. È finito invece in carcere un uomo di Valmorea, sorpreso dai carabinieri di Olgiate Comasco a passeggiare sulla “Lomazzo – Bizzarone”, senza rispettare gli obblighi degli arresti domiciliari. Riconosciuto dai carabinieri della pattuglia, l’uomo è stato immediatamente arrestato per il reato di evasione. Ieri mattina è così comparso in Tribunale a Como

Articoli correlati