Nuovo comandante al centro documentale dell’Esercito

alt

Ieri a Como – Passaggio di consegne

(f.bar.) Passaggio di consegne, ieri, al Centro documentale dell’ex caserma De Cristoforis. Dopo 3 anni di servizio il colonnello Mario Pietrangeli, in partenza per un nuovo incarico a Milano, ha lasciato il posto al colonnello Marco Tesolin. La cerimonia del passaggio di consegna è avvenuta alla presenza, tra gli altri, del sindaco Mario Lucini e del prefetto, Michele Tortora.
«Ho trascorso un periodo molto stimolante e ricco di soddisfazioni. Lascio il centro in buone mani e mi auguro

che questa caserma non chiuda ma possa rimanere attiva anche per altri scopi», ha detto, congedandosi, Pietrangeli. Al suo posto un ufficiale in arrivo dai reparti operativi. Entrato nell’esercito nel 1983, Tesolin ha fatto un anno di leva nei paracadutisti congedandosi come sergente. «Poi sono entrato in Accademia. Sono fondamentalmente un artigliere da montagna – ha detto – Nel 1998 sono andato a Roma al reparto informazione e sicurezza. Tra i vari incarichi sono stato comandante di battaglione alla Difesa Nucleare Biologica Chimica di Rieti».
Numerose anche le missioni all’estero. Tre volte in Bosnia Erzegovina (nel 1995, 2003 e 2006) e tre in Afghanistan. «Poi Iraq, Kosovo, Albania Mozambico e infine Somalia. Ora sono qui a Como. Si tratta per me di una novità molto stimolante».

Nella foto:
Mario Pietrangeli (a sinistra) ha passato le consegne al collega Marco Tesolin

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.