Nuovo Dpcm: da lunedì locali chiusi alle 18. Sospese attività di cinema, teatri, palestre e centri benessere

Giuseppe Conte

Emergenza Covid: questa mattina, domenica 25 ottobre, il premier Conte ha emanato il nuovo Dpcm (vale a dire decreto del Presidente del Consiglio dei ministri), illustrato in diretta televisiva nazionale alle 13.30. Ecco le principali misure vigore da domani, lunedì 26 ottobre, al 24 novembre 2020:

BAR E RISTORANTI
Le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie) sono consentite dalle ore 5.00 fino alle 18.00, compresi la domenica e i giorni festivi.

Dopo le 18 vietato il consumo di cibi e bevande nei luoghi pubblici e aperti al pubblico mentre è consentita la ristorazione con consegna a domicilio nel rispetto delle norme igienico-sanitaria.
E’ consentita fino alle ore 24,00 la ristorazione con asporto, con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze.

SOSPESE
Attività di sale giochi, sale scommesse e sale bingo e casinò. Gli spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche e in altri spazi anche all’aperto.
Attività di palestre, piscine, centri benessere.

SCUOLA E UNIVERSITÀ
L’attività didattica ed educativa per il primo ciclo di istruzione (materna, elementari e medie) e per i servizi educativi per l’infanzia continuerà a svolgersi in presenza.
Le scuole superiori adotteranno una Dad pari al 75% delle attività e dunque un 25% in presenza su tutto il territorio nazionale, uniformando le ordinanze regionali.

SPOSTAMENTI Raccomandato di non spostarsi dal proprio Comune.

DIVIETO
Feste al chiuso o all’aperto, anche a seguito di celebrazioni religiose.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.