Nuovo noir per Aldo Pagano

Aldo Pagano

 Arriva il  nuovo romanzo noir del comasco Aldo Pagano, Caramelle dai conosciuti – in libreria per Piemme l’11 maggio. Dopo La trappola dei ricordi, selezionato al Premio Scerbanenco 2015, e Motivi di famiglia, finalista al Premio NebbiaGialla 2020, l’autore torna con una nuova, avvincente, indagine la cui risoluzione è affidata ancora una volta all’intuito infallibile del sostituto procuratore Emma Bonsanti. È lei, al di là di ogni pregiudizio, schieramento politico e verità di comodo, a dover fare luce sul ritrovamento del cadavere di Matteo Cardone – capo dell’associazione culturale neofascista “Hobbit” – e sulle ragioni della sua brutale uccisione.

Sullo sfondo di una primavera che il virus del covid-19 ha reso diversa da tutte le altre, nel degrado del quartiere Libertà di Bari, Pagano consegna al lettore un giallo perfettamente congegnato, in cui tutte le contraddizioni e le manipolazioni di cui siamo vittime – non sempre inconsapevoli – esplodono potentemente. Sotto la lente di ingradimento di due virus, entrambi endemici e pericolosi (covid e razzismo), le storture della nostra società vengono in superficie pagina dopo pagina, registrate con uno sguardo disincantato e ironico e una prosa incalzante, vicinissima al reale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.