Nuovo omicidio nel Comasco

Giovane trovata nel lago con un taglio alla gola
Galleggiava a pancia in giù, senza vestiti, con la gola tagliata da parte a parte. Il cadavere di una giovane donna è stato trovato ieri attorno alle 12.30 nelle acque di fronte a Laglio, il paesino noto per esser stato scelto da George Clooney come residenza estiva.
La profonda ferita alla base del collo non lascia dubbi: è omicidio. L’assassino potrebbe aver sgozzato la ragazza per poi disfarsi del corpo nelle acque del lago di Como.
IL RITROVAMENTO
E’ da poco passato mezzogiorno, il sole caldo si riflette a picco sulle acque del Lario, increspate leggermente dal Tivano, il vento che spira da nord a sud, dalla Valtellina verso Como. Ed è proprio il Tivano a spingere leggermente il corpo senza vita della ragazza a Laglio, davanti alla spiaggetta della Cappella. Dalla finestra di una casa che dà sul lago, una donna nota una strana sagoma che spunta dal pelo dell’acqua: le basta una rapida occhiata per capire che si tratta di un cadavere. Avverte subito il pronto soccorso e il figlio, che sale su un motoscafo e, con le onde generate dalla chiglia della piccola barca, cerca di spingere a riva il cadavere senza toccarlo. Il corpo si ferma a pochi metri dalla battigia. Contemporaneamente, arrivano vigili del fuoco e carabinieri, che si occupano di portarlo a terra per trasferirlo all’obitorio dell’ospedale Sant’Anna dove verrà esaminato dall’anatomopatologo Giovanni Scola.
UN GIALLO
Le indagini sono coordinate dal pubblico ministero di turno alla Procura di Como, Antonio Nalesso; nelle prossime ore verrà eseguita l’autopsia.
Si stanno occupando del caso i carabinieri del reparto operativo e i colleghi della compagnia di Como. Il primo nodo da sciogliere, ovviamente, è l’identità della vittima: è stata ritrovata praticamente nuda, senza documenti o altri effetti personali. Pare che non si tratti di una donna del posto.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.