Cronaca

Nuovo raid dei writer in centro città: imbrattati due edifici in via Diaz

wfkd

galleria immagini

Bocchietti: «Serve una sezione specializzata della polizia locale»

(m.d.) Nuovo raid dei vandali in centro città. I writer questa volta hanno imbrattato i muri di un paio di edifici in via Diaz, all’altezza dell’ex cinema Centrale.
Una lunga serie di scarabocchi tracciati con la vernice nera è infatti comparsa sulla facciata del palazzo che un tempo ospitava la redazione dell’“Ordine”, il quotidiano cattolico diretto da don Peppino Brusadelli.

I graffitari hanno lasciato il segno anche nell’edificio adiacente.
Secondo il presidente di Confedilizia Como, associazione che rappresenta i proprietari di casa, per contrastare efficacemente il fenomeno dei writer sarebbe necessario istituire una sezione specializzata della polizia locale che agisca sotto l’egida della Procura.

«Credo che l’unica vera soluzione sia quella di tornare a tempi delle indagini condotte dal pm Vittorio Nessi che, in collaborazione con la polizia locale, riuscì a identificare e a far condannare alcuni writer – afferma l’avvocato Claudio Bocchietti – Serve un rapporto stretto tra autorità di polizia e Procura».
Uno dei problemi è che non è nemmeno chiaro a chi spetti il compito di occuparsi dei graffitari. «Qualche forza dell’ordine deve specializzarsi in questo campo – dice Bocchietti – perché serve un’azione mirata di intelligence, occorre utilizzare tutti i mezzi investigativi a disposizione. E bisogna poi potenziare l’illuminazione cittadina e avere videocamere di sorveglianza che funzionino. La competenza su questo tipo di reato potrebbe essere assegnata alla polizia locale. Tutte le “tag” (le firme dei writer, ndr) sono decifrabili e non è difficile risalire agli autori. Non si può, invece, aspettare di coglierli sul fatto».

Nella foto:
Uno dei palazzi presi di mira dai writer lungo via Diaz, nella città murata (Fkd)

FOTO FKD ©

[oi_gallery path=”cronaca/2014_10_10_writers_viadiaz”]

11 Ottobre 2014

Info Autore

Marcello Dubini

Marcello Dubini mdubini@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto