Nuovo sequestro valutario al confine fra Italia e Svizzera

1confineAncora un sequestro lungo la linea di confine della provincia di Como. Questa volta i funzionari dell’ufficio delle dogane in servizio a Chiasso hanno individuato, con la collaborazione dei militari della guardia di finanza, un passeggero a bordo di un treno diretto in Svizzera (sulla tratta Milano-Chiasso) in possesso di 24 cambiali non dichiarate per un valore complessivo di 40.000 euro.

Il viaggiatore ha deciso di avvalersi della facoltà di pagare il 15% dell’importo eccedente la soglia di legge (il limite è di 10 mila euro), per l’estinzione dell’infrazione. A garanzia sono stati sequestrati titoli per 15.000 euro.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.