Nuovo successo di Cantù: vittoria a Trento per 92-97. Le parole di coach Pashutin

Trento Cantù 92-97

Esulta la Pallacanestro Cantù. In una gara tirata fino all’ultimo, con i padroni di casa che hanno fatto di tutto per ribaltare la situazione a loro favore, i brianzoli sono riusciti ad espugnare il campo di Trento: 92-97 il punteggio finale a favore dell’Acqua San Bernardo. Per i canturini 22 punti di Jefferson, 23 di Gaines, 18 di capitan Udanoh, 17 di Blakes, 13 di Michell.

Secondo successo consecutivo, dopo quello casalingo con Avellino, e quarta affermazione nelle ultime cinque sfide disputate (bene con Torino, Avellino, Trento e Pistoia, stop interno con Sassari).

“Una grande vittoria contro una squadra molto forte – commenta Evgeny Pashutin, allenatore dei brianzoli – Un successo importante per noi e per i nostri tifosi che ci seguono sempre con grande passione. Trento è una formazione forte e in salute, con tiratori molto insidiosi. Noi abbiamo faticato all’inizio, poi ci siamo aggiustati, giocando con passione. Quella stessa passione che ci ha portato avanti, ma che allo stesso tempo ci ha fatto fare qualche errore di troppo. Dobbiamo lavorare sulle palle perse e gestire meglio le situazioni quando siamo sotto pressione. C’è stata una crescita di squadra, abbiamo incrementato gli assist e questo è importante: vuol dire che è aumentata la fiducia reciproca. La situazione della società, si sa, non è facile, ma tutti ora continuano a lottare”.

Con questo successo Cantù ha agganciato Trento a quota 14 punti. Risultati favorevoli anche dagli altri campi. Le ultime, Pistoia e Torino, hanno perso. L’ultimo posto in classifica è ora a 6 punti di distanza, tutto sommato un buon margine.

Nel prossimo turno, il 3 febbraio, i brianzoli riceveranno Cremona. Poi, il sabato successivo, la trasferta a Reggio Emilia prima della nuova gara interna con Brindisi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.