Cronaca

Odontotecnico perde le staffe al Casta Diva di Blevio. minaccia i dipendenti e aggredisce i carabinieri

Ieri ha patteggiato un anno e due mesi di reclusione
Tutto bene per tre giorni. Poi ha perso le staffe. Forse per il conto ”importante” per la sua permanenza nel fine settimana, assieme al suo cane, forse per non essere riuscito a effettuare il pagamento con la carta di credito e neppure con un bonifico.
Fatto sta che l’uomo, un odontotecnico 50enne di Pistoia, ha reagito malamente al momento di saldare il conto del resort “Casta Diva” di Blevio. Ha insultato e minacciato, anche con un coltello, il direttore e il personale della
reception, poi si è scagliato contro i carabinieri, chiamati dai responsabili del resort, ferendo due militari (per entrambi la prognosi è di pochi giorni). Il professionista toscano ha anche mandato in frantumi un prezioso mappamondo che era collocato nella hall del lussuoso hotel.
L’uomo è stato arrestato dai carabinieri e ha trascorso una notte nella camera di sicurezza del comando provinciale dell’Arma a Como.
E ieri mattina l’odontotecnico, accompagnato dal suo legale – arrivato appositamente da Pistoia – ha scelto la strada del patteggiamento della pena davanti al giudice monocratico: un anno e due mesi di reclusione per una serie impressionante di accuse contestate al 50enne dal pm di turno in Procura, Massimo Astori. Dalla resistenza all’oltraggio a pubblico ufficiale, dalle lesioni al danneggiamento aggravato, alle percosse contro i due militari intervenuti per fermarlo. L’uomo è stato anche accusato di aver minacciato, con il coltello, un addetto della reception.
Il cane, nel frattempo, è rimasto al resort di Blevio. Ieri, dopo il processo, il professionista, assieme al suo legale, è poi tornato a riprenderselo.

Marco Romualdi

Nella foto:
Il Casta Diva di Blevio, lussuoso resort dove è stato arrestato un odontotecnico toscano
1 maggio 2012

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto