Cronaca

Offerte nelle chiese a rischio di ladro seriale

altSequestro curioso
Fermato in centro un uomo noto per i furti nelle cassette

Era già conosciuto alle forze dell’ordine per la sua abilità del tutto particolare: quella di rubare le offerte dalle cassettine delle chiese. Il tutto utilizzando stecche da ombrelli, appositamente modificate e con un’ampia striscia di nastro adesivo applicata sull’apice . Ma questa volta, il ladro delle canoniche è stato anticipato e fermato dagli uomini delle volanti quando, appena sceso dal treno e raggiunta via Sirtori, stava avvicinandosi alla prima chiesa da colpire. Almeno questo è quanto ritengono gli agenti di polizia, che del resto nella borsa hanno rinvenuto i noti attrezzi utilizzati appunto per sottrarre le offerte dei fedeli dalle cassette.

L’intervento è andato in scena nel pomeriggio di lunedì alle 15. Nel corso di un controllo del territorio, una delle pattuglie delle volanti, passando da via Sirtori, nota due persone che, appena scese dal treno alla stazione di Como Borghi, si dirigono verso il centro città.
Gli agenti vengono insospettiti dai movimenti della coppia e decidono di controllarli. Oltre ai documenti di identità, i poliziotti notano uscire dalla borsa di uno dei due alcuni strani arnesi. Altro non sono che i già citati ferri, abilmente preparati e ripiegati su se stessi come fossero dei manici di ombrello, e ricoperti da strisce di nastro biadesivo. La pattuglia accompagna gli uomini presso gli uffici della Questura e dai controlli emerge come uno dei fermati, un 28enne, fosse già stato indagato per furto aggravato dopo essere stato sorpreso a estrarre le monetine dalle cassette per le offerte delle chiese con attrezzi simili a quelli trasportati.
L’uomo è stato quindi denunciato per porto ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli. Le stecche sono state sequestrate. Il suo “compagno” di viaggio è risultato irregolare in Italia ed è stato a sua volta denunciato.

M.Pv.

Nella foto:
Ecco le stecche da ombrelli con il nastro adesivo che sono state sequestrate
15 ottobre 2014

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto