Oggi a Cernobbio l’ultimo saluto a Filippo Mondelli

Filippo Mondelli ricordo

Oggi a Cernobbio ci sarà l’ultimo saluto a Filippo Mondelli, il campione di canottaggio scomparso giovedì a soli 26 anni. La cerimonia alle 14.30 in Riva. Annunciata la presenza del presidente del Coni, Giovanni Malagò, e del sottosegretario allo Sport del Governo, Valentina Vezzali, oltre che dei vertici istituzionali e tecnici della Federazione Canottaggio.

Ieri, domenica, a Cernobbio nella camera ardente – che sarà aperta stamattina dalle 10 alle 12 – è arrivato il gruppo della Nazionale. Un omaggio di colleghi, ma soprattutto amici, all’iridato del remo, che era tesserato per Canottieri Moltrasio e Fiamme Gialle e che aveva esordito nello sport del remo con la Canottieri Lario. Matteo Castaldo ha deposto, a nome di tutti gli azzurri, la maglia della nazionale ai piedi di Filippo, mentre Clara Guerra ha appoggiato la medaglia che aveva conquistato al Memorial Paolo d’Aloja e che aveva dedicato proprio a Mondelli.

Sul sito Internet della Federazione vengono pubblicati i messaggi di cordoglio, che arrivano ininterrottamente non solo dall’Italia, ma da tutto il mondo. In cima alla lista quello del Cio, il Comitato olimpico internazionale. Poi esponenti ad ogni livello di ogni sport e delle Federazioni, membri del Governo, parlamentari, politici di tutti i partiti e rappresentanti di istituzioni regionali e locali.

Toccanti le parole di Raffaella Masciadri, pure comasca, presidente della Commissione atleti del Coni, in cui lo stesso Mondelli, come più votato, era stato nominato all’inizio di questo mese. “Solo due settimane fa ti avevo dato il benvenuto nella commissione atleti del Coni – ha scritto l’ex giocatrice di basket – La tua brillantezza e il tuo entusiasmo ero certa avrebbero fatto la differenza. Onoreremo questo quadriennio anche per te. Riposa in pace, un abbraccio alla tua famiglia e alla Federazione italiana canottaggio”.

La gioia di Mondelli e dei compagni di barca sul podio di Plovdiv
Un momento indimenticabile: la gioia di Mondelli, primo a destra, e dei compagni di barca sul podio iridato di Plovdiv nel 2018
Festa Filippo Mondelli Cernobbio Canottieri Moltrasio
Filippo Mondelli festeggiato a Cernobbio al rientro dai Mondiali di Plovdiv del 2018
canottaggio
Mondelli, primo a destra, e gli altri azzurri premiati a Roma alla fine del 2018 dopo la vittoria ai Mondiali in Bulgaria
Filippo Mondelli Alessandro Donegana
Filippo Mondelli ad un pranzo della Canottieri Moltrasio con il presidente Alessandro Donegana

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.