Ogni comasco ha pagato a Equitalia 120 euro

alt

Pubblicate le cifre dal 2008 a oggi
Impressionante l’ammontare delle rateizzazioni sul Lario: 256 milioni di euro

(f.bar.) Dal 2008 a oggi Equitalia ha concesso rateizzazioni di cartelle, in provincia di Como, per oltre 256 milioni di euro. Nello stesso periodo, l’agenzia ha riscosso – sempre sul Lario – oltre 67 milioni di euro. Ovvero, facendo una media, 120 euro a testa.
Numeri impressionanti, resi noti mentre in questi giorni si parla della “definizione agevolata delle cartelle”. Ovvero di una sorte di sanatoria – con scadenza 28 febbraio – voluta per aiutare i contribuenti morosi.
Questi

ultimi potranno pagare in un’unica soluzione, senza interessi di mora e di ritardata iscrizione a ruolo, le cartelle e gli avvisi di accertamento esecutivi affidati entro il 31 ottobre 2013 a Equitalia. Rientrano nell’agevolazione, per esempio, le entrate erariali (Irpef e Iva) e, limitatamente agli interessi di mora, anche quelle non erariali (bollo auto, multe per violazione al Codice della Strada).
L’elenco è lungo e per ogni informazione ulteriore gli utenti possono consultare il sito di Equitalia. Tornando ai numeri, su scala nazionale nel solo 2013 Equitalia ha concesso 398mila rateizzazioni per un importo pari a 2,9 miliardi di euro. Sempre a livello nazionale, il 77% delle rateizzazioni riguarda persone fisiche, mentre il 23% interessa società e aziende.
Allargando l’orizzonte temporale dal 2008 a oggi, si scopre che in cima alla classifica delle regioni che hanno chiesto il maggior numero di dilazioni c’è la Lombardia, con 321mila rateizzazioni attive per un importo che supera i 5 miliardi. All’interno della classifica lombarda, la cifra più alta è stata totalizzata da Milano, con 2,8 miliardi di euro. In quinta posizione c’è Como, provincia in cui state concesse rateizzazioni per 256 milioni di euro.
Sempre nell’ultimo quinquennio, Equitalia ha riscosso in Lombardia ben 1 miliardo e 600 milioni di euro, dei quali 964 in provincia di Milano, 154 in quella di Brescia, 114 a Bergamo, 94 a Varese, 73 a Pavia e 67 a Como.
Complessivamente dal 2008, anno in cui le rateizzazioni sono diventate di competenza di Equitalia, ne sono state concesse 2,2 milioni per un ammontare di 24,7 miliardi di euro.

Nella foto:
La sede comasca di Equitalia è in via Sant’Elia, all’angolo con la via Recchi. La società ha incassato sul Lario 67 milioni di euro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.