Ok dalla Covisoc. E il Carpi salta in testa alla C1

Calcio Como
Ieri la Covisoc ha fatto visita al Calcio Como. Per l’ennesima volta, verrebbe da dire, visto che anche nell’ultima stagione furono ben due le volte che i “controllori” dei conti dei club di Lega Pro giunsero sul Lario. La nota lieta per i tifosi e per la città è che anche questa volta, come nelle precedenti visite, il giudizio espresso sarebbe positivo, almeno stando a quanto riportato dal sito della società stessa che comunica come sia stato verificato «l’equilibrio economico finanziario»

del Calcio Como, il «rispetto dei principi di corretta gestione ai sensi e per gli effetti della normativa federale» e rilevata una «attenta e puntuale gestione amministrativa».
Ieri, tra l’altro, è stato ratificato lo 0-3 a tavolino in favore del Carpi, che invece aveva perso per 3-2 nella trasferta di Viareggio. Con questo “ribaltone” maturato fuori dal campo, in seguito a una irregolarità dei toscani nello schierare un giocatore squalificato, gli emiliani saltano in vetta alla classifica con 9 punti, davanti al Taranto a 8 e al Como che, con 7 punti, scivola in terza piazza.

Mauro Peverelii

Nella foto:
Ernestino Ramella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.