Olgiate Comasco, fiamme al canile: tutti gli animali messi in salvo

Incendio Olgiate Comasco


Paura e danni ma fortunatamente nessuno è rimasto ferito e gli animali sono tutti salvi.
Incendio ad Olgiate Comasco nella tarda mattinata di ieri nel canile in via Fontanelle dell’associazione “Amici per un pelo”. L’allarme è scattato poco prima di mezzogiorno. Sul posto i vigili del fuoco dalle sedi di Como, Appiano Gentile e Lomazzo, in totale quattro squadre impegnate per circa tre ore che, con non poche difficoltà, hanno affrontato il rogo limitando la propagazione della combustione.
Ancora da chiarire le cause dell’innesco, la dinamica è in fase di ricostruzione. Le fiamme hanno pesantemente danneggiato la struttura.
«La situazione è complessa – ha confermato il sindaco di Olgiate Comasco, Simone Moretti – l’incendio ha intaccato l’abitazione rendendola inagibile, come Comune ci siamo subito attivati e abbiamo già trovato un alloggio temporaneo e continueremo ad essere di supporto».
La struttura non è totalmente chiusa, resta accessibile l’area esterna dove ci sono altri box. In totale erano circa 60 i cani ospitati in via Fontanelle, per molti dei quali è urgente trovare un alloggio.
È già partita la catena di aiuti. «I volontari che normalmente si occupano di far passeggiare gli animali sono stati i primi a mettersi a disposizione – dice ancora il sindaco – quelli che erano nei box esterni possono rimanere lì. Mi preoccupano i danni all’edificio, spero che la macchina della solidarietà, che è già partita, possa continuare a lavorare e a fornire un prezioso supporto. Ringrazio i volontari e chi si metterà a disposizione così come le forze dell’ordine, la protezione civile e naturalmente i vigili del fuoco intervenuti» ha concluso il sindaco di Olgiate.
Per chi volesse mettersi a disposizione, anche temporaneamente, o dare in ogni caso un supporto è possibile scrivere una mail all’indirizzo amiciper1pelo@ gmail.com.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.