Olimpiadi di Tokyo: bronzo per il comasco Pietro Ruta

Ruta Oppo Tokyo 2021

Nei giorni più difficili per il Lago di Como ed il suo territorio, dalle Olimpiadi di Tokyo è arrivato un segnale di riscossa importante da parte di un atleta cresciuto proprio sul Lario.

Nella gara del “doppio Pesi leggeri” è infatti giunto lo splendido bronzo di Pietro Ruta, in coppia con il sardo Stefano Oppo. Gli azzurri (nella foto canottaggio.org) hanno chiuso alle spalle della favorita Irlanda, prima, e della Germania.

Lanciato ad alti livelli dalla Canottieri Menaggio, Ruta (nato il 6 agosto del 1987) fa ora parte delle Fiamme Oro, la squadra sportiva della Polizia di Stato.

Nel “due senza” femminile, sesto posto nella finale B (e dodicesimo assoluto) per la comasca Aisha Rocek (Lario-Carabinieri) e Kiri Tontodonati.

L’ultima medaglia comasca ai Giochi era stata conquistata a Rio de Janeiro nel 2016 alle Paralimpiadi: Paolo Cecchetto aveva vinto l’oro nella handbike.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.